Come in un forno: il termometro segna 50 gradi a Lecce

LECCE- Ha segnato 50 gradi, due giorni fa, alle 15, il termometro della Farmacia di Piazza S.Oronzo a Lecce. La fotonotizia, diffusa dallo Sportello dei Diritti, documenta l’arsura di questi giorni, per quanto almeno oggi e domani, grazie ai venti da nord, si riuscirà a respirare un po’ di più.

Fino all’11 agosto si continuerà a vivere nella bolla del gran caldo, ma comunque “il dato dei 50° è fantascientifico – spiegano da Supermeteo – in quanto la temperatura massima più elevata registrata su tutta la provincia di Lecce, nella giornata di ieri, è stata di “soli” 41.2° (tra l’altro ben lontano dal valore record di 44.4°), presso la stazione di Galatina dell’Aeronautica Militare. Gli unici dati di temperatura validi sono quelli delle stazioni professionali e semi-professionali installate a norma. Tutti gli altri valori (auto, farmacie) sono soltanto folklore, soprattutto d’estate”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*