Disservizi marine, il sindaco Mellone: ecco il mio piano di rilancio

NARDO’ – Dopo il nostro tour in giro per le marine neretine, in cui i residenti hanno denunciato e acceso i riflettori su una serie di disservizi, il sindaco Pippi Mellone ha preso parola comunicando che la sua amministrazione sta facendo di tutto per cercare di venir incontro e gestire ogni problematica. Partendo proprio dal Boncore. Qui, la nostra prima tappa, dove è stata denunciata la mancanza di un ufficio postale, della linea adsl, ma soprattutto dove sono stati accesi i riflettori sullo stato di abbandono in cui versano le contrade…

Ma se per il primo problema sembra che non ci sia proprio nulla da fare, come anche per la scuola che a breve chiuderà i battenti per la carenza di iscrizioni, sembra tuttavia che qualcosa si muova: ad esempio negli edifici scolastici saranno trasferiti alcuni uffici comunali e presto in piazza sarà attiva un rete wi-fi gratuita. “Inoltre  -afferma il sindaco-quest’anno saranno investiti 350mila euro per il rifacimento delle strade, 150 per le reti idriche e fognanti, 150 per la pubblica illuminazione“…Ma le buone notizie non finiscono qui. Il sindaco promette novità anche per Sant’Isidoro, dove oltre al Premio Battisti in progamma quest’anno, saranno asflatate alcune strade, saranno realizzate delle pedane per diabili e sarà realizzato un nuovo posto pargheggio. E ancora,  lungo la S.Isidoro Porto Cesarro sarà potenziata l’illluminazione pubblica con l’installazione di ben 100 pali.

Per quanto invece concerne le problematiche relative a Santa Maria al Bagno, il sindaco ha assicurato che il sistema della raccolta  differenziata partirà dal 2018, mentre da settmebre saranno asfaltate 5 arterie che si trovano  nei pressi delle Quattro colonne. Infine Santa Caterina, altra bomboniera salentina, dove (ma come anche in altre località delle marine neretine) entro il porssimo anno sarà realizzato l’atteso sistema fognario.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*