Cade dal gommone, gambe tranciate dall’elica: gravissimo 33enne

PORTO CESAREO- Cade dal gommone e le sue gambe vengono tranciate dall’elica: è successo questa mattina a Porto Cesareo, in località Torre Lapillo. E’ gravissimo un 33enne di Copertino, A.T., ricoverato ora al Vito Fazzi di Lecce. L’uomo era insieme ad altre due persone quando avrebbe perso l’equilibrio cadendo in acqua e finendo con gli arti inferiori nell’elica del motore fuoribordo. Immediato l’intervento della Guardia Costiera, che con una motovedetta ha trasportato il 33enne sulla spiaggia, dove è stato soccorso dal 118.

In mattinata, è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Le sue ferite appaiono molto serie e tra l’altro avrebbe riportato anche la perforazione di un polmone.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*