Intimidazioni a colpi di pistola, indagini sul movente

UGENTO – Indagini a 360 gradi per risalire al movente e agli autori dell’attentato a colpi d’arma da fuoco avvenuto a Ugento contro l’abitazione di un ex impiegato comunale ormai in pensione.

Sei i colpi di pistola esplosi contro l’abitazione di via Goldoni nella notte tra martedi e mercoledi.

Sul posto i carabinieri di Casarano che ora stanno conducendo le indagini e che sono al lavoro per risalire al movente. Non sono stati trovati bossoli e qualche indizio potrebbe arrivare dalle telecamere di video sorveglianza presenti nelle vicinanze.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*