Strage di cani per avvelenamento? Caccia ai responsabili

GALLIPOLI- Mostrano i tipici segni dell‘avvelenamento i quattro cani randagi trovati morti alla periferia di Gallipoli. La foto, scattata da un gruppo di animalisti, sta facendo il giro del web e sta scatenando l’indignazione dei cittadini. I corpi erano gonfi e rigidi. Qualcuno potrebbe aver offerto loro del cibo avvelenato ed ora è caccia ai responsabili. “Questo è il biglietto da visita di una città stupenda, ma tra le tantissime brave persone, c’è sempre chi si deve distinguere per, malvagità, idiozia, ignoranza, crudeltà” si legge sulla pagina Fb del Movimento Animalista che annuncia una denuncia formale affinché le autorità competenti indaghino.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*