Tragedia mentre monta il condizionatore, indagato il proprietario dell’abitazione di Nociglia

NOCIGLIA- E’ stato iscritto nel registro degli indagati il proprietario dell’abitazione di Nociglia dove martedì mattina è avvenuto il tragico incidente che ha portato alla morte di Patrizio Giannotta, 42enne di Scorrano, titolare di una ditta individuale che si occupa dell’installazione e della manutenzione dei condizionatori.

L’uomo è deceduto sotto gli occhi di suo figlio, che lo aveva accompagnato nell’abitazione di Nociglia, in via Macculi, dove si è consumata la tragedia. L’operaio stava usando una scala prestatagli dal proprietario di casa e, non si sa come, è caduto battendo la testa e procurandosi una ferita. Non si sa, però, se la caduta sia stata conseguenza o causa della morte, poiché non è escluso che il 42enne abbia avuto un malore mentre stava lavorando sul condizionatore.

Lo stabilirà l’esame cadaverico disposto dal pm Giovanni Gagliotta.

Sul luogo dell’incidente sono arrivati gli ispettori dello Spesal e i carabinieri.

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*