Porto di Castro, sequestrate alcune strutture di un ristorante. Denunciato il titolare di uno stabilimento

GALLIPOLI- I militari della Guardia Costiera di Gallipoli hanno posto sotto sequestro all’interno di un ristorante ubicato nel Porto di Castro, due strutture ombreggianti in metallo per una superficie complessiva di circa 90 mq, ed un’insegna pubblicitaria. Il tutto era stato infatti realizzato abusivamente. Il responsabile è stato denunciato per  occupazione abusiva di area demaniale marittima, realizzazione di opere in assenza o difformità del permesso a costruire ed in zone sottoposte a vincolo paesaggistico. E ancora, nei guai a Castro anche il titolare di uno stabilimento balneare  per i reati ipotizzati di distruzione e deturpamento di bellezze naturali.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*