Dopo 10 anni di stallo e degrado si sblocca il recupero di Masseria Torcito

CANNOLE- Dopo 10 anni di stallo, si sblocca il progetto che punterà a valorizzare Masseria Torcito e il relativo parco da 300 ettari. La Regione, dopo il dialogo ripreso nelle scorse settimane con gli enti locali e la successiva intesa tecnica raggiunta con Provincia di Lecce e Comune di Cannole, ha dato il via libera allo sblocco dei fondi. Nel 2007 erano stati destinati quasi 5 milioni di euro per il recupero e la valorizzazione dell’immobile, cifra rimasta bloccata per vicissitudini giudiziarie e burocratiche. La Procura di Lecce, però, ha dato l’ok al dissequestro del bene in presenza di un progetto nuovo e più adeguato. Il prossimo passo, dunque, sarà la revisione del progetto iniziale garantendo la fruizione del bene da parte della collettività, prevedendo anche forme di partenariato pubblico privato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*