Lido improvvisato e abusivo su spiaggia libera: sequestro a Spiaggiabella

SPIAGGIABELLA- Sequestro di un ingente numero di attrezzature balneari in località Spiaggiabella del Comune di Lecce per occupazione abusiva di un’area demaniale marittima.  I militari dell’Ufficio Locale Marittimo di San Cataldo, congiuntamente a personale della Polizia Municipale di Lecce, hanno posto sotto sequestro 46 ombrelloni, 72 sdraio e 121 lettini che il trasgressore, munito esclusivamente di licenza per il noleggio ambulante di attrezzature balneari, aveva posizionato sull’arenile, occupando di fatto senza alcun titolo concessorio circa 500 mq di area demaniale marittima che e’ stata sgomberata e restituita alla libera e pubblica fruizione.  Le attività nell’ambito dell’ operazione “Mare Sicuro” continueranno per garantire la fruizione delle spiagge libere da parte dell’ utenza.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*