Tra 13 giorni in ritiro: scopriamo il luogo che ospiterà il nuovo Lecce

LECCE (di M.Cassone) – Nel calcio il tempo passa in fretta, mancano soltanto 13 giorni alla partenza dei giallorossi per il ritiro. Era l’8 giugno quando si spensero i microfoni della Sala Stampa e calò il sipario sui saluti finali dei calciatori giallorossi al Via del Mare; il tempo è volato. Dopo la delusione per l’ennesimo obiettivo mancato e la consapevolezza di dover restare ancora in serie C, la voglia di ricominciare è tantissima. Meluso in conferenza stampa dichiarò che per il giorno del ritiro la squadra sarebbe stata quasi completa, quindi c’è da aspettarsi dal 1° al 13 luglio diversi arrivi e diverse partenze. Dopo le operazioni già concluse di Turchetta, Perucchini e il riscatto di Caturano, e il prestito di Bleve alla Ternana, si attendono altri colpi in entrata e tante uscite tra i calciatori in esubero. Poi si andrà in Calabria come l’anno scorso, questa volta a Lorica e non a Cotronei.  I giallorossi cercano serenità e silenzio e svolgeranno i 15 giorni di ritiro circondati da un panorama meraviglioso. Alloggeranno presso l’Hotel Park 108, situato sulla riva del lago Arvo,  nel territorio di San Giovanni in Fiore, e si alleneranno tra i sentieri montani e il campo sportivo di località Mellaro, situato a breve distanza dalla struttura alberghiera, nel territorio di Pedace. Lorica deriva dal latino “lùrica” che era la corazza di cuoio dei legionari romani. Una leggenda popolare racconta che fu trovata la corazza di un antico cavaliere e da quell’evento fu dato il nome alla località. Un nome che è la carta d’identità di un posto che è stato denominato “la perla della Sila”. Un luogo sicuro che conserva il fascino della natura selvaggia. Un luogo ideale dove staccare la spina e concentrarsi.  L’hotel che ospiterà i giallorossi è dotato di stanze vista montagna e vista lago; il lago Arvo negli anni scorsi ha ospitato gare di canottaggio e anche di windsurf. La struttura alberghiera è dotata di una palestra all’avanguardia, fornita delle più esclusive attrezzature. E tra paesaggi mozzafiato, ed il silenzio della natura, nascerà il nuovo Lecce di Rizzo, il terzo Lecce dei leccesi. Ed è proprio lì che prenderà forma una squadra che non potrà nascondersi e dovrà a tutti i costi provare a vincere il prossimo campionato di serie C. Il 30 luglio al Via del Mare si accenderanno le luci sul primo impegno di Coppa Italia. Manca poco, manca il tempo che passa tra un sogno ed una speranza.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*