La Virtus Francavilla del Presidente Magrì ha ufficializzato lo staff tecnico

(di M. Cassone) – La Virtus Francavilla Calcio del presidente Magrì dopo l’ottimo campionato disputato è in fase di rinnovamento; salutati il tecnico Antonio Calabro, ora al Carpi, e il direttore sportivo Stefano Trinchera, ora al Cosenza, ha definito il nuovo staff tecnico per la stagione 2017/2018: al fianco dell’allenatore Gaetano D’Agostino lavoreranno Gaetano Mancino come suo vice, il collaboratore Cristian Cassioli, confermato mister Fabrizio Carafa come preparatore dei portieri, il preparatore atletico sarà Jonhatan Piccolo e il team manager Alberto Fontanarosa, mentre lo staff medico sarà formato dai dottori Dino Furioso e Antonio Colella, che lavoreranno in sinergia col fisioterapista Enzo Italiano. Intanto il neo responsabile dell’area tecnica Domenico Fracchiolla continua il meticoloso lavoro sul calciomercato che è abbastanza movimentato: il Foggia avrebbe chiesto ai salentini il calciatore Franco-Angolano M’Bala Nzola, punta di diamante dello scorso campionato con 12 gol in 38 presenze. Si starebbe ragionando su più ipotesi ma vero è che nel caso in cui dovesse lasciar partire il calciatore, la società di Magrì, vorrebbe ottenere una formula di prestito oneroso con obbligo di riscatto ad una cifra importante per la categoria che si aggirerebbe intorno ai 400 mila euro, con un paio di contropartite, Quinto e Letizia, che rinforzerebbero la squadra biancoazzurra. Interessa anche il centrocampista rossonero Giuseppe Sicurella. Infine su Nzola c’è anche l’interesse del Parma. È tutto in divenire.  In entrata fai puntati sul difensore Emerson Ramos l’anno scorso in forza al Padova, sul centrocampista centrale Alessandro Fatati che nella stagione appena conclusa è sceso per 31 volte in campo con la maglia del Trastevere in serie D nel Girone H e sul mediano 20enne Lorenzo Vasco che nella scorsa stagiona ha giocato con la Fidelis Andria ma è di proprietà della Roma; sul difensore classe ’90 Vinicius Gouvea e l’esterno 23enne Josè Guzzi entrambi brasiliani. Mentre continua a rimanere nel mirino un nome importante per l’attacco, un sogno che potrebbe realizzarsi nel caso in cui dovesse partire Nzola: Francesco Ripa, attaccante d’esperienza che l’anno scorso con la maglia della Juve Stabia ha siglato 15 gol. La volontà della società francavillese è di partire con una rosa ben definita per il ritiro che si svolgerà in Toscana, a Chianciano Terme, dal 17 al 28 luglio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*