Su le “parazioni” di Santa Domenica: quando gli allestimenti diventano già festa

SCORRANO- Inizia l’evento nell’evento, quello dell’installazione delle luminarie in onore di Santa Domenica, a Scorrano. Quattro le ditte che se ne occupano: come da tradizione, dal 5 al 9 luglio, le “parazioni”, maestose e sfavillanti architetture di luce, attireranno migliaia di turisti.

Accanto alle presenze consolidate della “MarianoLight” di Lucio Mariano (Corigliano D’Otranto) e della “Mariano Luminarie” di Massimo Mariano (Scorrano), spiccano il ritorno della ditta “Luminarie Cesario De Cagna” di Giuseppe De Cagna e F.lli (Maglie) e la presenza di una new entry, la “Nuova Elettro Luminarie” di Angelo Fabrizio (San Donaci, Brindisi).

“Come ogni anno, la Festa in onore della nostra Protettrice Santa Domenica rappresenta l’occasione di dimostrare l’amore per la nostra terra e per le nostre radici”, spiega il presidente dell’associazione Santa Domenica, Salvatore De Luca. Intanto Comune di Scorrano e Prefettura di Lecce sono già al lavoro per approntare il piano-sicurezza in vista dell’appuntamento. “Si è già tenuto un primo incontro presso la Prefettura – riferisce il sindaco Guido Stefanelli – e nelle prossime ore effettueremo i necessari sopralluoghi per potenziare le misure di sicurezza soprattutto nei varchi di ingresso, prevedere opportune vie di fuga e quanto necessario per garantire lo svolgimento della festa in un contesto di massima tranquillità”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*