Non resiste ai domiciliari e scappa a fare una passeggiata: arrestato

MONTERONI- Doveva starsene a casa, ristretto ai domiciliari per il reato di spaccio di stupefacenti. E invece i militari della Stazione Carabinieri di Monteroni di Lecce, la scorsa sera lo hanno sorpreso mentre tornava da un giro in centro e precisamente da luoghi noti di ritrovo per lo spaccio di stupefacenti. Nuovi guai per Fabio MARZANO, 48enne del luogo. Nella stessa mattinata si è svolto davanti al Tribunale di Lecce il giudizio direttissimo ed  è stato condannato alla pena di anni uno e mesi due di reclusione con contestuale ripristino della custodia cautelare in carcere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*