Omicidio di Ivan Regoli: confermata in appello condanna a 15 anni per Cosimo Mele

MATINO- Omicidio di Ivan Regoli, il giovane di Matino i cui resti furono ritrovati in un pozzo: confermata in appello la sentenza di condanna a 15 anni nei confronti di Cosimo Mele.

Rigetto dell’appello sia di parte civile -la madre della vittima, rappresentata dall’avv. Francesca Conte, che aveva chiesto l’aggravante dei futili motivi- che dell’imputato, difeso dall’avv. Gabriella Mastrolia, che aveva chiesto la riduzione della pena. Il giudice d’appello ha confermato la condanna a 15 anni inflitta in primo grado.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*