Pulizia spiagge, ma la ditta non ha requisiti: il Noe sequestra il mezzo

UGENTO-A seguito di un esposto inerente le modalità di gestione dei rifiuti solidi urbani degli arenili e delle spiagge pubbliche, i carabinieri del Noe hanno effettuato ad Ugento, in località Lido Marini, delle verifiche sulle modalità di esecuzione del servizio riscontrando delle anomalie. Ad esempio, è stato verificato che la società incaricata stava operando in  assenza dell’obbligatoria iscrizione all’albo nazionale dei gestori ambientali. Di conseguenza è scattato il sequestro di  una vagliatrice puliscispiagge.   Denunciato il presunto  responsabile per gestione illecita di rifiuti urbani, ed assimilabili agli urbani, non pericolosi. Il valore del mezzo meccanico sequestrato e’ di circa 70.000,00 euro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*