Malore in cella, Michele Misseri al Fazzi: dimesso in serata

LECCE- Michele Misseri, padre di Sabrina Misseri, condannato per concorso nell’occultamento del cadavere della piccola Sarah Scazzi, è stato portato nel Pronto Soccorso del Vito Fazzi per un controllo. L’uomo, attualmente detenuto nel carcere di Borgo S.Nicola, ha accusato un malore mentre era in cella. Un forte dolore al petto che i medici del carcere hanno ritenuto dovesse essere monitorato.

Per questo Misseri nel pomeriggio è stato trasportato al Vito Fazzi dagli agenti della Polizia Penitenziaria. I medici lo hanno sottoposto a tutti gli esami di routine e dimesso in serata. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*