Otranto dovrà scegliere tra cugino e fratello di ex Sindaci

OTRANTO- Parte con brio la campagna elettorale a Otranto. Sono bastati SOLO due manifesti di grande formato a infervorare la città e a scatenare la caccia al candidato. L’attacco è chiaro e lo stile educatamente pungente. Così entra in scena LUCA Bruni nell’ arena elettorale che lo contrappone all’attuale sindaco Cariddi che, come “lamenta” il manifesto sarebbe reo di essersi clonato nelle vesti del fratello per garantire continuità all’ azione politica durata dieci anni. Se lo stile, un po’ guascone fa sorridere, di certo … sarà una bella  competizione da seguire nei temi e nella presentazione creativa e…molto innovativa di raccontare i progetti su un territorio strategico come Otranto .

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*