Nuova protesta dei manifestanti pro 275

MAGLIE-SCORRANO – I manifestanti del comitato pro 275 non demordono e anche questa domenica mattina l’hanno trascorsa in strada tra slogan e striscioni. Rabbia e preoccupazione che sale di giorno in giorno, dicono gli operai.
L’ultimo atto sulla 275 è stato il pronunciamento del TAR di lecce che ha bocciato il ricorso dell’Ati Matarrese -Coedisal sulla revoca dell’appalto. Ora guardiamo a mercoledì dove sarà discusso il secondo ricorso ma più di tutto puntiamo al Consiglio di Stato dove ormai certo si metterà la parola fine è sperando di avere nuovamente come già accaduto ragione sulle legittimità a noi negate.
Dal canto nostro -sostengono i manifestanti che sono tornati a bloccare la strada all’altezza di Scorrano-continuiamo ha puntare il dito contro chi secondo noi sono gli unici artefici di questa intricata e oscura vicenda. Sperando che un domani chi ha sbagliato ne paghi personalmente le conseguenze“.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*