Un Salento da Rally in nome della sicurezza stradale

Ottica Salomi

LECCE- Grande festa e numerose iniziative in occasione del 50esimo Rally del Salento, che quest’anno per la prima volta ha deciso di coinvolgere anche le scuole con un concorso, in cui gli studenti sono stati chiamati a realizzare un logo per il marchio Pit Stop Salento.

La serrata gara d’arte, giudica online e da una giuria di esperti, ha visto la partecipazione di ben sei istituti delle province di Lecce, Brindisi e Taranto, ma a  trionfare è stato il Liceo Marzolla-Simone di Brindisi, secondo invece il Liceo Artistico Ciardo Pallegrino di Lecce.

Ma il Rally del Salento non è solo un’occasione sportiva, ma anche un momento importante per riflettere sul delicato tema della sicurezza stradale: “Stop alle distrazioni alla guida- afferma il Presidente dell’Automobile Club d’Italia e vice presidente FIA Angelo Sticchi Damiani-la strada è un luogo di libertà, ma anche pieno di regole da rispettare”…Infine, impossibile non fare un accenno alla grande ritorno alla vittoria della Ferrari, con il  salentino Giovinazzi.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*