In casa con oltre una tonnellata e mezza di Marijuana: arrestato

BRINDISI-  Due albanesi si nascondevano in una casolare di campagna a guardia di più di una tonnellata e mezzo di marijuana. Uno dei due è riuscito a fuggire, per l’altro invece sono scattate le manette: si tratta di Mamo Abaz, un albanese 22enne.
Il blitz dei carabinieri in mattinata in contrada Montenegro, nel brindisino. Durante la perquisizione i militari hanno rinvenuto la marijuana suddivisa in balle da cinque e venti chili. Alcuni pacchi di droga erano aperti, altri umidi e sporchi di sabbia. Cosa che fa pensare a uno sbarco recente. Inoltre sono state trovate due pistole con tre cartucce e una Beretta calibro 7,65 contenente un colpo a salve.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro, il 25enne è invece finito in arresto e ora   è caccia al suo complice, che è riuscito a fuggire nelle campagne circostanti.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*