Lavori Poliambulatorio, ancora ritardi. Massa: “Situazione assurda. I Sindaci del territorio si riattivino”

QuattroStelle

MARTANO-  “Vietato l’accesso”, è questo il cartello ben visibile all’entrata dell’ala dell’ampliamento del poliambulatorio di Martano. Una struttura che lo scorso febbraio risultava già agibile su carta, ossia nella richiesta di omologazione, ma in realtà non è così. Il cantiere è ancora aperto: “Sono subentrati problemi al piano sottostante relativi ad alcune infiltrazioni”, afferma l’ingegnere che comunque conta di ultimare il tutto entro un mese.

Ma questa struttura, finanziata con i fondi Fesr (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2007/2013 per un importo di 4 milioni, su cui ne sarebbero stati risparmiati all’incirca 500mila,  doveva essere consegnata nel 2015 e ad oggi ancora non si sa quando i cittadini potranno usufruirne. Sì perchè se a fine aprile saranno consegnati gli ambienti, completi d’arredo,  come da progetto, per i servizi sanitari si dovrà ancora attendere… Un peccato, in qaunto questa parte del Poliambulatorio  dovrebbe essere destinata ad accogliere il 118, il Sert, la Diasili, mammografia.. e altro ancora.

Per l’On. Federico Massa si tratta di una situazione assurda, perchè nonostante i ritardi, ancora oggi  non si è ancora in grado di conoscere i tempi di consegna. “Ho scritto ad Emiliano, al direttore dell’Asl ma nessuno ancora sa dare delle risposte – e ancora- I Sindaci si riattivino in questa battaglia”.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*