Dipendenti Lupiae insorgono: non ci usate politicamente

LECCE- “Chiediamo che i candidati a sindaco facciano delle proposte concrete per il rilancio della Società e la salvaguardia dei posti di lavoro, perché il lavoro è un diritto garantito dalla nostra Costituzione tanto da porre il lavoro alla base della stessa Repubblica. Si rimane veramente “sconcertati” dalle varie interviste rilasciate, in questo ultimo periodo, sia su testate giornalistiche che su vari media, da parte di esponenti politici, riguardo la Lupiae Servizi”. A scrivere sono i lavoratori della Lupiae servizi, che si sentono usati politicamente, strumentalizzati.
“Sembrerebbe, all’apparenza, che tutti siano veramente interessati alla partecipata, ma invece, ognuno di loro, ha da ridire su tutto quello che l’azienda giornalmente affronta a partire dall’anno della sua creazione ad oggi. In questi ultimi dieci anni i lavoratori della Lupiae hanno dovuto affrontare grandissimi sacrifici per venire incontro alle esigenze della Partecipata senza gravare sul Bilancio del Comune di Lecce, affinché la società potesse rimanere in vita; contratti di solidarietà, riduzione dell’orario di lavoro tutte scelte dettate dalla possibilità di avere una continuazione aziendale.

Scelte condivise con l’attuale Sindaco Perrone che, nonostante le mille difficoltà, ha mantenuto la promessa di tenere in vita la Lupiae, mentre i “campioni” della politica di centrosinistra non hanno mai alzato la mano a nostro favore, anzi hanno votato contro.

Dicevano “No e sempre no, perché la Lupiae per loro è sempre stata un peso trasferendo questo messaggio ai cittadini leccesi. il socio unico, e quindi i cittadini leccesi, non contribuiscono da tre anni con un solo euro sulla Lupiae, ma pagano i servizi che vengono svolti regolarmente. LA LUPIAE NON E’ IN PERDITASiamo stanchi di essere sempre additati come un problema per la Città di Lecce.Oggi qualche candidato Sindaco parla di Lupiae Servizi, ci chiediamo: Perché non l’ha fatto per cinque anni? E’ Troppo facile adesso! Ha dichiarato di aver assecondato le scelte del Sindaco Perrone? Adesso invece, non essendo stato designato a suo successore dalla coalizione, spara a zero sulla Lupiae Servizi; ci parla della legge Madia, ci parla di chiusura delle partecipate. Basta usare sempre la Lupiae per avere visibilità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*