Carcasse Caretta Caretta: “Nessun allarme spiaggiamento ma il problema non va sottovalutato”

SAN CATALDO- Dopo il post denuncia su Facebook qualcosa si muove. L’assessore Andrea Guido ha contattato  il Sindaco di Vernole, Luca De Carlo, che a sua volta ha affermato di aver   provveduto a segnalare ai veterinari dell’Area C dell’ASL la presenza delle 2 carcasse di tartaruga presenti sull’arenile tra San Cataldo e Vernole.
Quindi dopo le diverse telefonate senza risposta di domenica mattina, adesso si procede. Ma non solo. Come richiesto dal consigliere Scorrano che voleva far luce sulle cause del fenomeno di spiaggiamento delle carcasse di caretta caretta, l’Assessore Guido afferma di aver sentito il biologo Dott. Giacomo Marzano, responsabile del Centro Tartarughe del Bosco di Rauccio e responsabile del Progetto Nazionale Tartarughe Marine (Chelon): “L’esperto   ha riferito che per poter parlare di recrudescenze o vere e proprie epidemie dovremmo contare almeno una trentina di spiaggiamenti di carcasse al giorno. E questo non è il nostro caso. Per fortuna. Possiamo stare relativamente tranquilli. Relativamente perché, comunque, la moria delle testuggini nei nostri mari è un problema serio che, anche se in questo momento è stazionario, non deve essere sottovalutato”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*