Un pizzico di allegria e tanti coriandoli: la ricetta del carnevale ce la raccontano i bambini

SALENTO-Coriandoli, trombette e cappellini: i piccoli protagonisti della festa più colorata e divertente dell’anno hanno già sfoggiato le loro maschere più belle.

Lo hanno fatto in occasione delle festicciole organizzate dalle scuole ma sopratutto nelle sfilate: appuntamenti immancabili in giro per le strade e i centri storici, per la gioia di mamma e papà. In pole position nelle vendite i grandi e intramontabili classici: principesse, piccole dame e Minnie per le femminucce, Batman, cavalieri e Zorro per i maschietti. Non mancano le tendenze più recenti come Frozen, i personaggi di inside out, Masha e Orso, i Minions e Spongebob.

Grande successo per l’attesissimo carnevale di Putignano, tema di questa edizione la mostruosità declinata in tutte le sue forme toccando temi di attualità come il femminicidio, la dipendenza dalle nuove tecnologia, scienza ed etica, vere e proprie campagne di sensibilizzazione nelle vesti di monumentali sculture in carta pesta animate e suggestive. Nel Salento poi scuole, esibizioni a base di musica e danza danno il meglio di sè con un’allegria contagiosa.

E allora tutti in piazza, c’è tempo fino a martedì prossimo: una manciata di coriandoli e un pizzico di spirito giusto e il gioco è fatto. Basta ricordare che “A CARNEVALE OGNI SCHERZO VALE”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*