Bimba muore dopo il parto, l’autopsia: era sana e non aveva nessuna malformazione

LECCE – La bimba era sana, non aveva nessuna malformazione e ha continuato a respirare fino quando non è venuta al mondo.  Questo è il responso dell’autopsia, eseguita sul corpicino della piccola partorita in casa da una 37enne di origini rumene, ma residente a Nardò.

Secondo quanto denunciato dalla coppia, nessuna anomalia sarebbe stata segnalata nei controlli che hanno preceduto la tragedia. La donna però nella notte ha avuto forti contrazioni ed ha partorito in casa. All’arrivo dell’ambulanza il cuore della piccola aveva già cessato di battere. Cosa sarà successo quindi? Per capirlo, bisognerà attendere l’esito degli esami e i successivi accertamenti.

Intanto, come atto dovuto, risultano iscritti nel registro degli indagati quattro medici.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*