Saldi col trucco sconto sì, ma sul prezzo gonfiato

LECCE- Un trucchetto per ingannare il cliente ed allettarlo con un prezzo più che conveniente, solo 5 euro, risultati da uno sconto del 71% sul prezzo originario, quello riportato sopra, proprio accanto alla percentuale del saldo: 16 euro e 95.

Questo è quanto si legge su molti cartellini attaccati ai capi in saldo all’interno di un negozio di una nota marca italiana che ha punti vendita anche a Lecce. Ma a ben guardare, e se qualcuno presta un po’ di attenzione, ecco l’inghippo. Basta sollevare l’adesivo rosso ed ecco che viene fuori quello che è il prezzo originario del capo: 12 euro e 95.

Da dove spuntano allora i 16 euro e 95 sui quali è stata applicata la percentuale di sconto? tutto farebbe pensare che il prezzo originario è stato prima gonfiato e poi scontato. Se il 71 % fosse stato applicato al prezzo reale, cioè i 12 euro e 95, allora il capo in saldo sarebbe costato poco più di tre euro. Un affare, si intende, in ogni caso. Poco meno di due euro di differenza, ma proiettato su larga scala e sul numero di acquirenti, bhé, certamente un bel guadagno.Occhio quindi! Perché nonostante le raccomandazioni e i controlli, la truffa è dietro l’angolo, o meglio, sotto l’adesivo!

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*