Pasticcio assunzione infermieri, Asl costretta ad annullare il bando

LECCE- Un tentativo rivelatosi un vero e proprio pasticcio dopo soli 2 giorni e che ha costretto l’Azienda sanitaria leccese a fare i conti ad oggi con una procedura da rifare completamente.

Le migliaia di domande pervenute hanno mandato in tilt il sistema elettronico e l’Asl è stata costretta ad annullare l’avviso straordinario con il quale, per fronteggiare l’emergenza influenza, ricercava 13 infermieri da assumere per soli due mesi non prorogabili.

L’esito delle verifiche svolte dal personale informatico ha infatti evidenziato che il problema tecnico non consente di stilare la graduatoria per ordine d’arrivo delle domande, così come previsto dall’avviso. Per questo motivo la ASL ha quindi stabilito di annullare l’intera procedura, valutando nelle prossime ore altre modalità di reclutamento del personale per dare respiro ai reparti attualmente in difficoltà.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*