Emergenza neve e gelo, vertice in Prefettura. Ecco le indicazioni fino a mercoledì

Freddo e neve con temperature sotto lo zero fino a Mercoledì. Il Prefetto ha chiesto ai sindaci di prolungare la chiusura delle scuole. Persistono i disagi sulle strade dovuti al ghiaccio, l'Esercito ha schierato i propri mezzi.

LECCE- Le forze schierate in campo per l’emergenza neve e ghiaccio nel Salento, nel primo pomeriggio di lunedì si sono riunite in Prefettura per fare il punto della situazione, stabilendo il piano strategico da adottare nelle prossime ore, considerata la persistente nuvolosità che fino a mercoledì certamente non lascia presagire un immediato ritorno alla normalità.

Già da domenica la Prefettura di Lecce ha allertato l’Esercito per intervenire con i propri mezzi in sostegno della popolazione locale. La Scuola di Cavalleria ha dispiegato i propri uomini e mezzi, muniti di kit antineve, per il trasporto d’urgenza di dializzati e di personale sanitario.

Altri mezzi di trasporto logistico sono stati messi a disposizione per intervenire in supporto di aziende agricole rimaste isolate nell’area. Presso la caserma “Zappalà”, 42 posti letto sono a disposizione del personale sanitario e delle Forze dell’Ordine impegnate nell’emergenza. I mezzi dell’esercito hanno finora raggiunto i comuni di Aradeo, Galatone,Tuglie, Melendugno, Leverano,Galatina, Gallipoli e Nardò.  Nei prossimi 2 giorni altre misure di contenimento di disagi ed eventuali disservizi sono state adottate, sopratutto in tema di viabilità e per le scuole.