Emergenza neve, Asl Lecce ringrazia il personale: «Grande lavoro in condizioni estreme»

LECCE- «Stiamo facendo un grande lavoro in condizioni estreme». l’Asl di Lecce ringrazia il personale per come sta affrontando questi giorni di emergenza.I ringraziamenti arrivano dalla direzione strategica, cioè dalla direttrice generale Silvana Melli, il direttore sanitario Antonio Sanguedolce e quello amministrativo Antonio Pastore. L’Asl di Lecce tiene a sottolineare il modo encomiabile con cui gli operatori stanno affrontando l’emergenza di questi giorni.  Un super-lavoro, fatto di turni pesanti, di doppi-turni, di permanenza in servizio oltre l’orario e di mezzi di soccorso che hanno risposto, sempre e comunque, alle centinaia di chiamate d’emergenza. Un particolare ringraziamento lo dobbiamo alla squadra del 118, ai Pronto Soccorso e a tutti i servizi di urgenza capaci di fronteggiare le emergenze con notevole spirito di sacrificio e adattamento.  Ma è tutta la nostra Asl che sta offrendo una prova importante. Tutti gli Ospedali stanno reggendo bene all’impatto, i Pronto Soccorso stanno affrontando l’afflusso extra di accessi, si sta dando soluzione alle criticità che si presentano quotidianamente. Tutto ciò con un solo obiettivo comune: garantire il miglior servizio possibile alle persone che si rivolgono all’Asl per avere un’offerta sanitaria all’altezza. Sforzo e risultati resi possibili anche grazie all’impegno della Prefettura, che costantemente ha coordinato la rete di emergenza. E un grazie lo dobbiamo alla Croce Rossa, alla Caritas e, in generale, alle Associazioni di volontariato. Insieme, tutti insieme, siamo stati capaci di rendere tangibile la “buona Sanità” che questa azienda sanitaria riesce a produrre. Eccezionale, come detto, il lavoro del 118, in questi giorni più che mai impegnato per l’emergenza neve

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*