Dopo il Sì a Giliberti, Delli Noci: “Io vado avanti, un’altra Lecce è possibile”

Dopo il sì unanime del centrodestra su Giliberti, interviene Delli Noci: "Andiamo avanti perché un'altra Lecce è possibile. E con i gruppi che mi sostengono lo dimostreremo".

LECCE- “Alla luce dell’ennesimo tavolo che stasera si è stretto le mani attorno al nome di Mauro Giliberti, trovo ulteriore conferma di quanto avevo previsto e, di conseguenza, della scelta di staccarmi e di costruire, con l’aiuto di tanti, un nuovo percorso“. Così Alessandro Delli Noci, attualmente candidato con il movimento civico Primarie delle Idee.

“Se la scelta è dovuta ricadere su un nome esterno, che nulla sa della macchina amministrativa, calato dall’alto senza un progetto e una visione, forse sarebbe il caso di porsi qualche domanda. È strano, peraltro, che le elezioni provinciali siano state rimandate per le avverse condizioni meteorologiche e che, invece, il tavolo del centrodestra sia stato confermato. In virtù di questi teatrini e consapevole di doverli affrontare, andiamo avanti -conclude-perché un’altra Lecce è possibile. E con i gruppi che mi sostengono lo dimostreremo”.