Slitta riunione Fi, i Cor: “E’ giunto il momento di fare una scelta”

A causa del maltempo la riunione di Forza Italia è slittata, ma giunge secca una nota dei Cor in cui non si nasconde la preoccupazione per l'allungarsi dei tempi. Mazzei replica: ""Si parla bene a Roma ma si razzola male a Lecce."

LECCE- In mattinata, a causa del maltempo, è slittato il direttivo  di Forza Italia che avrebbe dovuto sancire il via libera a Mauro Giliberti candidato sindaco dopo l’accordo tra Raffaele Fitto e Adriana Poli Bortone. Nel frattempo giunge una nota di Antonio Gabellone Coordinatore Provinciale dei Cor: “:Prendiamo atto del rinvio della direzione di Forza Italia, pur senza nascondere la preoccupazione per l’allungarsi dei tempi. Tenendo fortemente all’unità del centrodestra abbiamo rinunciato alle primarie, all’ ipotesi di più candidature interne tutte autorevoli e ragionato su candidature esterne; ora è giunto il momento di fare le/la scelta, lo chiedono -conclude- i nostri elettori lo impone l’interesse per LECCE”.

Replica ai Cor,  Luigi Mazzei, Coordinatore Provinciale Area Popolare NCD Lecce: “Si parla bene a Roma ma si razzola male a Lecce. La dichiarazione di Gabellone dimostra che i metodi autoritari contestati a livello nazionale a Berlusconi, per Lecce possono essere utilizzati. Perchè chi aveva la soluzione da proporre non ha sprecato una telefonata ai cinque segretari provinciali per chiedere una convocazione urgente? Qualcuno vuole avere il fiore all’occhello da portare a Roma? Nessuno può pensare di decidere le cose nel chiuso di una stanza. Un po’ di umiltà e capacità di coinvolgere tutti gli attori poteva portare al risultato auspicato. Una buona occasione persa! Si continua a parlare solo a mezzo stampa”.