Fitto incontra Marti, Perrone e Gabellone, poi la Poli. Candidato sindaco a Lecce Giliberti

LECCE- Forse potrebbe esser il regalo della befana per il centro destra a Lecce. Dopo mesi di balletti e di lotte tra i quattro nomi proposti da Perrone al tavolo degli alleati, si sarebbe giunti ad una soluzione. Incontri e telefonate tra Natale e Capodanno e summit tra i maggiori azionisti dei conservatori e riformisti senza tralasciare confronti con Vitali e Poli. Nella mattinata la scelta ufficiale, i Cor alla presenza del leader, del segretario Gabellone, del sindaco Perrone e dell’onorevole Marti decapitano la lista del primo cittadino ed aprono alla soluzione del nome terzo ed esterno. Inizialmente il no di Perrone stava mettendo in discussione l’ipotesi ma poi l’accettazione per i buoni rapporti tra i due ed il nome da proporre alla coalizione è quello del giornalista Mauro Giliberti. Fitto incontra anche l’ex sindaco Poli.

Forza Italia potrebbe non aver riserve considerata la iniziale proposta fatta in occasione del primo tavolo della coalizione proprio dal componente dell’ufficio nazionale di Presidenza Paolo Pagliaro, per l’individuazione del successore di Perrone, in un nome terzo ed esterno alle rivalità partitiche. La coalizione deciderà nelle prossime ore il sì definitivo a Giliberti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*