“Combattente tour”: Fiorella Mannoia sul palco idruntino. L’alba dei popoli continua

OTRANTO-A far sognare il pubblico con la sua voce calda e l’energia che da sempre la contraddistingue, nella suggestiva cornice idruntina è stata Fiorella Mannoia. E’ stato Largo Porta Terra ad accogliere la cantante romana venerdì sera a partire dalle 21.30.

Una tappa made in Salento del suo “Combattente tour” che l’ha condotta fin qui, in questo appuntamento che fa parte della rassegna “l’alba dei popoli”, giunta alla sua XII edizione: un calendario di appuntamenti per celebrare la fine dell’anno.

Ha regalato a chi ha sfidato il freddo per ascoltarla i brani del suo ultimo disco inediti dal titolo “Combattente”, perchè la sua voce, i testi che ha interpretato nel corso della sua lunga carriera hanno sempre rappresentato un inno alla vita, alla forza, alla speranza che muove il mondo.

Fiorella Mannoia è stata accompagnata sul palco dalla sua band: a lei il 2017 ha già riservato un ritorno sul palco del Teatro Ariston del Festival di Sanremo, a ben 29 anni dalla sua ultima partecipazione. Il brano selezionato dal direttore artistico Carlo Conti, si intitola “Che sia benedetta” ed è stato composto dalla giovane cantautrice Amara.
Intanto Otranto si è acceso davanti alla guerriera dalla chioma rossa: il finesettimana continua poi con il concerto dell’ultimo dell’anno con un  mix di esibizioni in grado di incontrare il favore del pubblico, offrendo un cast artistico variegato con giovani emergenti provenienti dai talent show e dai festival più importanti del panorama musicale nazionale, come  X factor, Amici, The Voice, Sanremo Music Award, dj set con i più famosi Dj del nostro territorio e nazionali. Ospite d’onore poi il rapper Moreno.

Il primo dell’anno infine il concerto di musica classica in Cattedrale, organizzato dalla pro loco e con la partecipazione straordinaria del Soprano Adriana Damato.

E.Fio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*