Accolta l’opposizione del pm: Francesco D’Agata dovrebbe tornare in carcere

LECCE- Accolta dal Riesame l’opposizione del pm, dovrebbe tornare in carcere l’avvocato Francesco D’Agata, arrestato per presunta truffa ai danni di una cliente.

Il dr Massimiliano Carducci, infatti, aveva impugnato l’ordinanza del giudice delle indagini preliminari Cinzia Vergine e dunque la decisone di concedere i domiciliari al 38enne leccese. D’Agata è stato arrestato il 12 ottobre scorso. Avrebbe falsificato una sentenza del tribunale e avrebbe trattenuto parte (circa 300mila euro) del risarcimento per un incidente stradale di cui aveva vinto la causa.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*