Libero dai domiciliari, torna a perseguitare la ex moglie: arrestato per stalking

LECCE-  Non sono bastati gli arresti domiciliari: appena è tornato libero, nonostante gli fosse stato imposto dal Tribunale di Lecce il divieto di avvicinamento, ha continuato a perseguitare la ex moglie. È stato nuovamente arrestato, ma stavolta è finito in carcere, un 54enne leccese.
Due equipaggi dell’Ufficio Volanti della Questura di Lecce sono intervenuti dopo la telefonata al 113 da parte di una donna di 45 anni. Chiedeva aiuto, perché era perseguitata dall’ex marito che, dopo essere stato sottoposto ai domiciliari, il 15 dicembre è tornato libero. L’uomo, dopo aver raggiunto in auto l’abitazione della ex, ha parcheggiato davanti al cancello d’ingresso. Alla vista della Polizia, ha tentato di allontanarsi, ma è stato bloccato dagli agenti.

La donna, in fase di denuncia, ha confermato il perdurare dello stato di ansia dovuto alla continua presenza del marito, soprattutto dopo il 15 dicembre, con continue azioni vessatorie. Al termine degli accertamenti, su disposizione del PM di turno della Procura della Repubblica di Lecce, l’uomo è stato accompagnato in carcere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*