61enne muore in rianimazione, donate le cornee

Le cornee sono state espiantate e poi inviate alla Fondazione Banca degli Occhi del Veneto di Mestre, vero e proprio “ponte” tra donazione e trapianto.

CASARANO- Un tragico evento, la morte di un 61enne avvenuta nell’ospedale Ferrari di Casarano, si è tramutato in speranza per un’altra vita. I famigliari dell’uomo deceduto lunedi mattina in sala rianimazione hanno acconsentito all’espianto delle cornee.

La moglie e i tre figli, che hanno aderito senza il minimo indugio alla proposta di donazione avanzata dai sanitari. E’ iniziata così la corsa contro il tempo. Le cornee sono state espiantate e poi inviate alla Fondazione Banca degli Occhi del Veneto di Mestre, vero e proprio “ponte” tra donazione e trapianto.

Da qui, dopo essere state analizzate, processate e conservate, saranno poi inviate negli ospedali che ne faranno richiesta. L’asl Lecce, nell’esprimere cordoglio per la morte del paziente, ringrazia l’équipe del “Ferrari” per il lavoro svolto e i familiari per l’altruismo e la generosità dimostrati, soprattutto in un momento di così grande dolore.