Bambini in festa tra musica e luci: a Leverano il Natale è già arrivato

LEVERANO-Cappellini natalizi,  rossi e luccicanti. Musiche e canti e poi l’accensione  fiabesca dell’albero di Natale. Così  Leverano ha dato inizio a un lungo periodo di festività.

La serata, organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con i due Istituti Scolastici del posto, il Geremia Re e il Don Milani, si è svolta in una Piazza Roma gremita.

Tantissimi piccoli studenti  hanno riscaldato il cuore di Leverano con musiche, canti e poesie. Il tutto in attesa del magico momento:  quello dell’accensione dell’albero di Natale e della sfera rossa, posizionati proprio al centro della Piazza. “Si tratta di un regalo alla nostra comunità -spiega il Presidente del Consiglio Claudio Quarta- che come amministrazione ci ha impegnato solo 2 mila euro, il restante proviene dall’Unione dei Comuni. Questo perchè, come sempre desideriamo non distogliere risorse dal bilancio comunale, affinchè siano sempre e comunque destinate a servizi o opere per i cittadini”.

Ma non solo. In occasione dell’accensione delle luminarie  è stata anche inaugurata la Casa di Babbo Natale, ad opera della Pro Loco di Leverano. Un rifugio accogliente, pieno di luci, regali e tanto amore. Sì perchè oltre a dare l’opportunità ai più piccini di incontrare il loro idolo vestito di rosso e con la lunga barba bianca, in questa casa magica ci sarà spazio anche per lasciare giocattoli da destinare ai bambini meno fortunati. Un gesto semplice ma che ha come obiettivo quello di far vivere un Natale sereno un po’ a tutti…

E.P.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*