Una nuova olivicoltura nel Salento, dalla tradizione alle nuove sfide

LECCE-Innovazioni, rete, ricambio generazionale: tante le nuove sfide che l’olivicoltura salentina si prepara ad affrontare. Per farlo parte da qui: da un ricco calendario di appuntamenti nati dalla collaborazione tra APOL, CIA e Italia Nostra Sezione Sud Salento che fino a marzo 2017 coinvolgeranno studenti e imprenditori agricoli vogliono sensibilizzare gli istituti tecnici e professionali, l’Università del Salento, istituzioni pubbliche e private a tutela del territorio e del diritto al cibo:

Il programma è stato illustrato nell’Istituto Presta Columella di San Pietro. Impegni, eventi e tanti incontri per far girare un’economia che partendo dalla tradizione è pronta a viaggiare di pari passo col tempo. Per sorprendere ancora.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*