Da Nardò a Lecce per compiere un furto: arrestati tre neretini

SONY DSC

LECCE- Tentano di forzare la porta d’ingresso di un call center ma vengono scoperti. A finire nei guai tre neretini: Massimiliano Giuseppe Cordella 36enne, Marco Alemanno di 21 anni e Fabrizio Pano di 18.

I tre sono stati bloccati dai carabinieri lungo viale Taranto, a Lecce, a bordo di una Fiat Punto. Durante la perquisizione veicolare, sono stati sequestrati un “piede di porco” e uno scalda collo usato come passamontagna. A incastrare i tre, anche la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza del call center che li ha filmati durante il colpo.

Da qui l’arresto, ma anche le denunce: il 21enne e il 18enne sono stati deferiti per detenzione ai fini di spaccio, in quanto trovati in possesso di alcuni grammi di marijuana. Cordella invece è stato denunciato per aver reso false dichiarazioni sulla propria identità al fine di tentare di eludere i controlli. I tre neretini si trovano agli arresti domiciliari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*