Abusi su donne e minori: codice rosa e percorso protetto in ospedale

LECCE- Contro la violenza sulle donne, si riorganizza la rete territoriale interistituzionale. La Asl annuncia l’avvio a breve della sperimentazione del “codice rosa” nell’Ospedale di Gallipoli, dopo la firma di un protocollo d’intesa con la Procura. Sarà una stanza dedicata all’interno del Pronto Soccorso, in cui le donne e i minori vittime di violenza saranno accolti, assistiti, curati e avviati in un percorso codificato più ampio.
Ad oggi in Puglia operano già 15 centri antiviolenza privati, sei pubblici, otto case-rifugio, tre “codici rosa” e 35 équipe multidisciplinari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*