Lutto in città. Si è spento Carletto, il “barman” tifoso di Piazza Giallorossa

Dopo una lunga malattia si è spento domenica notte Carlo Guarascio, meglio noto come "Carletto", titolare dell'omonimo bar a Lecce. Il grande tifoso giallorosso è stato un importante personaggio della nostra "piazza giallorossa".

LECCE-Senza di lui la colazione a base di passione giallorossa e brioche non sarà più certamente la stessa. Il grande tifoso del lecce e noto titolare del bar in piazza partigiani che prende il suo nome, Carletto, si è spento la scorsa notte dopo una lunga malattia.

Ironia della sorte la sua amata squadra proprio domenica gli ha regalato un’ultima grande gioia con tre goal e una splendida vittoria a Castellammare di Stabia. Una di quelle che certamente avrebbe raccontato ai suoi affezionati clienti più e più volte con quel piglio di orgoglio che era solito brillare nei suoi occhi dopo ogni vittoria.

Riferimento del tifo degli anni ’90, Carletto è stato uno dei personaggi importanti nella nostra trasmissione Piazzagiallorossa. Nello spot  “Angolo di Carletto”,  nei panni di barman, a fine puntata,  appuntamento immancabile quello con le sue  frasi colorite e inviti alla vittoria la settimana successiva.

Ma non solo. Dal suo Bar partivano le trasferte giallorosse per raggiungere gli stadi di tutta Italia. Indimenticabili anche le sue  amplificazioni e i suoi  impianti artigianali per seguire la radiocronaca della sua squadra del cuore ovunque si trovasse. 80 anni di gentilezza e pillole di buon umore quelli di “Carletto” che nostante la malattia non ha mai smesso di sorridere.

Di lui rimarrà il ricordo di quei giri di campo agitando un grande drappo giallorosso prima delle gare e le esternazioni per quello che amava definire “lu lecce nesciu”, primo grande amore insieme a quello per la sua famiglia. Carletto lascia un vuoto che noi vogliamo colmare con il ricordo di quella spontaneità che rende la sua memoria intramontabile.