Ha solo laurea breve: rimosso dall’incarico Direttore amministrativo Asl Brindisi

BRINDISI- “La laurea breve non è sufficiente per poter svolgere il ruolo di direttore amministrativo di una Asl”. Per questo motivo il direttore generale dell’Asl di Brindisi, Giuseppe Pasqualone, ha revocato dal suo incarico il direttore amministrativo Giovanni Giannoccaro, dopo due anni di servizio.
Ad accendere i riflettori sulla questione, lo scorso ottobre, era stato il consigliere regionale Nicola Marmo (Fi). Da qui l’inizio delle verifiche e la constatazione che al momento del conferimento della nomina Giannoccaro era in possesso di una laurea triennale e non del diploma di laurea in discipline giuridiche o economiche (vecchio ordinamento) o della laurea magistrale o specialistica al primo equiparata”. Pasqualone ha inoltre chiesto un parere all’avvocato amministrativista Ernesto Sticchi Damiani che, a sua volta, ha ritenuto il titolo “non idoneo”.

E ora, dopo la revoca dell’incarico di Giovanni Giannoccaro, il direttore generale dell’Asl di Brindisi procederà con una nuova nomina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*