Camera: via libera al ddl contro il caporalato

ROMA- Via libera definitivo dell’Aula della Camera al disegno di legge sul contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo, detto ddl caporalato. I voti a favore sono stati 336, nessun contrario, gli astenuti sono stati 25 (Forza Italia e Lega).

“Approvando in via definitiva questa Legge, il Parlamento -afferma l’On. Salvatore Capone-  ha sancito una verità indiscutibile: tutela del lavoro, rispetto delle lavoratrici e dei lavoratori, legalità e qualità devono essere gli elementi portanti dell’agricoltura italiana, al nord come al sud. Non più ghetti, non più braccianti immigrati o italiani vittime, spesso mortali, dei caporali e dello sfruttamento del lavoro. Ecco perché – conclude- considero la Legge che abbiamo approvato pochi minuti fa un atto rilevantissimo e una risposta che il Paese doveva alle donne e agli uomini, italiani o immigrati non fa differenza, che nelle campagne italiane non hanno trovato condizioni di lavoro degne ma sfruttamento e barbarie”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*