Tap, nessun passo indietro dal Ministero: “cantiere regolare, autorizzazione valida”

LECCE- Trans Adriatic Pipeline ha aperto regolarmente il cantiere lo scorso 13 maggio, nelle campagne di Melendugno, rispettando il termine di inizio lavori per realizzare il microtunnel del gasdotto che porterà il gas azero in Puglia nel 2020.

E’ la risposta fornita dal sottosegretario allo Sviluppo economico, Antonio Gentile, a una interrogazione da parte del deputato del Movimento 5 Stelle, Diego De Lorenzis.

Il ministero ha ribadito che l’operazione di verifica degli ordigni bellici è da considerarsi avvio di cantiere e pertanto l’autorizzazione continua a valere.

È questo anche il punto su cui indaga la Procura, che ha chiesto l’archiviazione del l’inchiesta, ciò a cui si sono opposti il Comune e il Comitato No Tap Salento.

Per lo stesso motivo, la Regione Puglia ha chiesto al Mise di revocare l’autorizzazione unica e di dare risposta entro il prossimo 20 ottobre.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*