Influenza 2016, sarà più pesante del solito. L’invito a vaccinarsi

LECCE- Influenza più pesante, i medici di famiglia invitano a sottoporsi al vaccino. Sarà più forte del previsto e per questo arriva l’invito dai camici bianchi alla prevenzione a vaccinarsi presto. “L’arrivo in anticipo del virus di alcune sue mutazioni minacciano una più vasta diffusione anche nella fascia di età che va dai 50 ai 60 anni. Il nuovo virus minaccia di mettere in anticipo a letto 6 milioni di italiani”.
Il vaccino antinfluenzale, al quale sarà possibile sottoporsi già dai prossimi giorni, è indicato per tutti i soggetti che desiderano evitare la malattia e che non abbiano specifiche controindicazioni

In accordo con gli obiettivi della pianificazione sanitaria nazionale e con il perseguimento degli obiettivi specifici di immunizzazione contro l’influenza, la vaccinazione viene offerta gratuitamente ai soggetti che per le loro condizioni personali scorrano un maggior rischio di andare incontro a complicanze.

Dal ministero partiranno in questi giorni campagne per la vaccinazione: si partirà da metà ottobre fino a fine dicembre. E’ più che mai necessario vaccinarsi per tempo, soprattutto se si appartiene ad una delle categorie a rischio. Ma la prevenzione, è utile sottolinearlo è consigliata anche alle persone sane. Per tutte le informazioni è indispensabile rivolgeri al proprio medico di base

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*