Agricoltura e turismo, dal Gal “Porta a Levante” la nuova sfida salentina

LECCE- Creatività e talento agricolo salentino. Questi i due ingredienti principali del nuovo Gal “Porta a Levante”, che mette insieme 42 comuni del Salento, il Parco Naturale Regionale Otranto – Santa Maria di Leuca, due Fondazioni d’eccellenza La Notte della Taranta e Le Costantine. Si tratta di una società consortile che conta anche 23 aziende private e 9 agricole, oltre ai partner di categoria. L’obiettivo è quello di creare una rete strategica per sviluppare una visione comune di crescita. E per questo serviranno idee, progetti e cantieri, ma soprattutto l’interesse e un finanziamento da parte della Regione..

Gal “Porta a Levante” è una nuova sfida tutta da vivere, in cui si cercherà di puntare non solo sull’agricoltura, cercando di individuare in primis quella “fragile” , ma anche sulla valorizzazione dell’intero territorio, incentivando il microturismo,  insieme ai 42 Comuni che rappresentano uno straordinario viaggio nel cuore del Salento, tra mare, centri storici, laghi, oasi, città d’arte, borghi autentici, artigianato.

Il Salento ha tanto da dare, è un tesoro da scoprire, far crescere e maturare. E il Gal Porta a Levante è pronto a far assaporare la sua sfida…In particolare, si partirà dalla riconoscibilità del patrimonio storico culturale identitario che può costituire un elemento strategico anche per l’avvio di politiche di sviluppo rurale e di marketing territoriale dei prodotti agricoli.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*