Distruzione di bellezze naturali e discarica a cielo aperto: due denunce e un sequestro

FRIGOLE- “Distruzione di bellezze naturali”, è quanto è stato riscontrato dalle guardie del Corpo Forestale in località Giammatteo, nei pressi di Frigole. Stando a quanto scoperto, in un terreno sottoposto a vincolo paesaggistico, sarebbe stata tagliata ed estirpata parte della macchia mediterranea e rimossa della roccia. Da qui la denuncia per il proprietario del terreno. Si tratta di un 44enne leccese.

A Campi Salenti, invece, è finito nei guai un 78enne, in quanto scoperto a metter fuoco a un cumulo di rifiuti speciali e non pericolosi, abbandonati all’interno di un terreno in località Chiusurella. La zona è stata sequestrata.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*