Letizia Onorati presenta il suo “black shop”

LECCE- Un viaggio sonoro che si svolge tra “Softly as in a morining Sunrise” un tema d’operetta datato 1928, e “black shop”, un testo scritto  sette anni fa da Di Sabatino per Mario Biondi. Lei è Letizia Onorati, giovanissima cantante leccese.

 

Prodotto da dodici lune nella collana editoriale koinè, black shop contiene 13 brani di grande suggestione. Di grande prestigio i nomi che hanno  firmato i lavori, da duke ellington a Chick Corea, da miles davis a Thelonius Monk, riproposti  dal trio che coinvolge con la cantante anche il pianista, compositore e arrangiatore,  Paolo di sabatino (che ha curato gli arrangiamenti) e la violoncellista Giovanna Famulari, artista che vanta numerose esperienze, tra le più recenti, quelle teatrali e cinematografiche al fianco di alessandro Haber, Rocco Papaleo, maddalena Crippa (solo per citarhne alcune).

 

Il tour di presentazione del disco, disponibile in Italia e all’estero da Ird e nei migliori store digitali, toccherà diverse città.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*