Palese scrive a Emiliano e parla di: “75 simpatici ecografi giocattolo”

LECCE-Dopo la polemica tra l’on Rocco Palese e la direttrice generale dell’Asl Lecce Silvana Melli a proposito dell’ecografo nell’ospedale di Gagliano del Capo rotto da tempo, Palese ha inviato una lettera ad Emiliano. La Melli aveva annunciato l’acquisto di 75 ecografi per i diversi distretti, ma Palese parla di 75 SIMPATICI “ECOGRAFI GIOCATTOLO”
Apprendo che la Direzione generale, scrive Palese nella lettera, ha provveduto all’acquisto di n.75 ecografi portatili ad alta fascia. Mi risulta che in data 4 agosto 2016 uno di questi apparecchi sia stato consegnato al distretto socio sanitario di Gagliano del Capo e che lo stesso sia ancora inutilizzato perché non è stato eseguito il relativo collaudo con messa in opera dello stesso e aggiornamento professionale del personale addetto. Quindi il problema, non è stato ancora risolto poiché il territorio necessita di un ecografo standard classico ad alta fascia per avere prestazioni diagnostiche ecografiche ambulatoriali degne di questo nome

I 75 ecografi portatili che sono stati acquistati e che a mio parere (e non solo) saranno scarsamente utilizzati, così come lo sono stati i 50 acquistati anni fa per i consultori della ASL Lecce, gli addetti ai lavori non molto scherzosamente li definiscono come “ecografi giocattoli”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*