Fuori strada con l’auto: 16enne in coma, il conducente positivo alla cannabis

LECCE- Lotta tra la vita e la morte nel reparto di Rianimazione del Fazzi una ragazza leccese di appena 16 anni, gravemente ferita nell’incidente avvenuto nella notte, intorno all’una, sulla strada che da Torre Chianca porta a Lecce e che costeggia il santuario di S. Oronzo fuori le mura. Era su una Ford Fiesta insieme ad altri 3 amici, tutti giovanissimi, quando l’auto ha cominciato a sbandare in curva. Il conducente, un 18enne patentato da appena un mese, ha perso il controllo del mezzo, ha invaso la corsia opposta, poi è andato sbattere violentemente contro le strutture in muratura che si trovano nel piazzale davanti alla chiesa. Un urto violentissimo. L’auto, ridotta a un groviglio di lamiere, era distrutta nella parte posteriore, proprio dove era seduta la ragazza. secondo le ipotesi della sezione infortunistica della Polizia Municipale di Lecce, la 16enne potrebbe essere stata colpita alla nuca, nell’impatto, dalle parti in metallo di una sedia a rotelle trovata nel cofano.

È stata lei ad avere la peggio. La corsa in ospedale e poi il ricovero in rianimazione, in condizioni gravissime. Gli altri se la sono cavata con ferite lievi, ma il conducente è sottoposto a tutti gli accertamenti, è stato trovato positivo alla cannabis, ed è stato denunciato, oltre a subire, naturalmente , ritiro della patente di guida.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*